pulizia-idrodinamica

Pulizia ad alta pressione di condotte e pozzetti


Grande importanza riveste l’attività di pulizia preliminare delle tubazioni e delle linee interessate dal successivo risanamento, soprattutto in relazione alla loro natura costruttiva in termini di materiali, diametri e sagome.

La tecnica adottata per questa la fase lavorativa prevede l’impiego dei sistemi idrodinamici di cui sono dotati tutti i mezzi combinati di proprietà della Ekso, tali sistemi permettono la bonifica dell’interno condotta mediante canal-jet ad alta pressione (premente) e portata (aspirante), con rimozione di tutte le incrostazioni ed ostruzioni presenti, ed il contemporaneo recupero ed invio alla cisterna, a mezzo decompressore, delle acque reflue e dei detriti generati.

pulizia-condotte-pozzettiLa Ekso opera il servizio di pulizia condotte esclusivamente con autocombinate in ADR con le seguenti dotazioni minime:

  • Decompressore con portata aspirante da 55.000 a 100.000 L/min;
  • Cisterna in acciaio inox capacità 15 mc;
  • Pompa volumetrica con portata aspirante e premente di 120 mc/hh;
  • Pompa acqua a.p., pressione 200 bar e portata premente 400 lt/min;
  • Naspo di lunghezza sino a 200 mt;
  • Serie di ugelli speciali antideflagranti in bronzo.

La specifica regolazione delle attrezzature sopra elencate, permette di calibrare il sistema di pulizia idrodinamico in funzione delle caratteristiche peculiari della tubazione da bonificare e dello stato di usura in cui essa si trova, assicurandone la completa pulizia senza provocare danni alla struttura del tubo o accrescere quelli eventualmente già presenti.

All’occorrenza, in caso di particolari condizioni di ostruzione, la Ekso dispone di prodotti chimici di alta efficacia, per la stabilizzazione e fluidificazione dei non pompabili accumulati all’interno delle condotte da bonificare.

Posted in Servizi.